La polvere, ogni anno arreca ingenti danni al patrimonio librario. Migliaia di volumi e faldoni, appartenenti a biblioteche e archivi pubblici o privati, vengono seriamente danneggiati da insetti e microrganismi, associati ad essa.
Inoltre le polveri possono danneggiare l'organismo umano per la loro azione lesiva o per contatto diretto o per introduzione attraverso le vie respiratorie e digerenti.

DEPOLVERATURA
Le operazioni di depolveratura vengono eseguite rimuovendo a fondo la polvere mediante asportazione manuale e meccanica, evitandone la dispersione, utilizzando apparecchi aspiranti, varie precauzioni di carattere sanitario, prodotti aventi capacità elettrostatiche in grado di catturare le polveri e prodotti ad azione pulente e non corrosivi per le scaffalature metalliche e/o lignee.
I volumi ed i faldoni vengono trattati singolarmente, depolverati e risistemati con scrupoloso rispetto dell'ordine precedente.
Le scaffalature metalliche e/o lignee vengono anch'esse depolverate e pulite.

Eliminato il problema della polvere, è opportuno completare il servizio operando contro gli acari e i parassiti che vivono nella polvere, nel legno, sulla carta e sulla stoffa effettuando un servizio di:
DISINFESTAZIONE CONTRO I PARASSITI DELLA POLVERE, DELLA CARTA DEL LEGNO E DELLA STOFFA.
L'esecuzione del servizio prevede l'immissione nell'ambiente da bonificare di opportuni presidi medico-chirurgici, mediante l'utilizzo di adatte apparecchiature, quali aereosolizzatori, atomizzatori, nebulizzatori, in grado di riuscire a penetrare in tutti gli interstizi dell'ambiente e del materiale cartaceo o tessile.