I rettili costituiscono un'insidia per la vita umana e degli animali domestici, in quanto dalle zone all'aperto riescono a portarsi dentro gli edifici.
Una lotta vera a propria ai rettili (compresa la cattura) non è possibile effettuarla perché salvaguardati come specie protetta dalla Legge 157 del 11/02/1992 e dal D.M. 22/02/1995 n°27, tuttavia è possibile intervenire con un’azione di allontanamento, mediante l’utilizzo di appositi prodotti ad azione repellente, del tutti innocui per l’uomo, che agiscono con il loro odore e sapore sull’Organo di Jacobson dei rettili, (organo sensoriale situato nella parte superiore della bocca e utilizzato per valutare l’ambiente circostante) risultando sgradevoli e impedendone l’accesso alle aree protette.
Tali prodotti granulari vengono cosparsi nelle aree da trattare, e lungo il perimetro delle stesse, in una banda larga 15/20 cm, in modo da creare una barriera perimetrale, che in normali condizioni atmosferiche ha una durata d’azione di circa 15-20 giorni.
È importante ricordare che la stagione dei rettili dura otto mesi, quindi bisogna operare in tre periodi diversi:
-AUTUNNO: periodo di IBERNAZIONE;
-PRIMAVERA: periodo di MASSIVA ATTIVITA';
-ESTATE: periodo di MASSIMO PERICOLO.