SIS SrlSIS Srl

WIKINFESTAZIONI

Pesciolini d’argento


Ord.: Tisauri – Fam.: Lepismatidi

Le Lepisme, dette comunemente PESCIOLINI D’ARGENTO, infestano libri, carta da parati, stoffe, tappeti, tappezzerie, intonaci, pelli, quadri, nutrendosi di colle, carta, peli, residui organici, farina e cibi contenenti sostanze amilacee e zuccherine.
Hanno il corpo ricoperto da squamette, appiattito e allungato, che è più largo a livello toracico e va restringendosi procedendo verso la sezione addominale (forma a “carota”), lunghe antenne e 3 appendici caudali (2 cerci laterali e 1 epiprocto centrale più lungo). Sono dotate di apparato boccale di tipo masticatorio semplice, non hanno ali e non subiscono metamorfosi, ma solo continue mute. Sono molto longeve, infatti, vivono da 3 a 8 anni. Prediligono ambienti chiusi e umidi e sono attive al buio, essendo lucifughe. Le specie più comuni sono Lepisma saccharina e Thermobia domestica.
La Lepisma saccharina è lunga fino a 10 mm ed è ricoperta di squame grigio-argentate. Predilige ambienti con umidità elevata, e temperatura moderata: appartamenti, magazzini, scantinati, biblioteche.
La Thermobia domestica è lunga fino a 16 mm, è ricoperta di squame più scure marroncine, che gli conferiscono un colore maculato e ha antenne e appendici caudali più lunghi, nonché numerose appendici sensoriali lungo il corpo. Predilige ambienti più riscaldati: scaldabagni, cucine, ristoranti, panetterie, forni di cottura.