SIS SrlSIS Srl

WIKINFESTAZIONI

Pidocchi dei libri (o Corrodenti o Psicotteri)


Ord. Psocotteri (corrodenti)

Gli Psicotteri, detti anche Corrodenti, comunemente conosciuti come PIDOCCHI DEI LIBRI, sono un ordine di insetti dalle piccole dimensioni: da 1 a 6 mm di lunghezza, con corpo molliccio, di colore biancastro o marrone chiaro, capo grosso, torace stretto, addome largo e segmentato trasversalmente, lunghe antenne e zampe con femori tozzi. Sono dotati di apparato boccale masticatore e generalmente non hanno ali. Essi prediligono luoghi umidi, con presenza di muffa: all’aperto vivono in luoghi riparati del terreno, sotto le cortecce degli alberi, tra i licheni; al chiuso vivono nelle abitazioni, nelle biblioteche, nelle imbottiture di mobili, nei magazzini di imballaggi di farine o paste alimentari, nei silos di cereali, nelle collezioni entomologiche. Si nutrono di detriti di origine animale e vegetale, muffe, alghe, carta, colla. Attaccano le derrate di spezie, vegetali secchi, farine e pasta, nonché libri, carta da parati e insetti conservati. Le infestazioni più imponenti si verificano nelle biblioteche e nei silos di cereali, risultando nocivi, sia per i danni prodotti, sia per il trasporto di microrganismi patogeni e sia perché responsabili di dermatiti allergiche. Tra le specie più note c’è il Liposcelis divinatorius, (lungo circa 1 mm, con l’addome appiattito e il femore posteriore molto largo) e il Trogium pulsatorium, (lungo circa 2 mm, l’addome non è molto appiattito e il femore posteriore è sottile). La femmina di Trogium produce un caratteristico rumore intermittente battendo l’addome sui supporti, per richiamare i maschi, che è meglio udibile di notte (per questo definiti “orologi della morte”, ovviamente dei libri).